martedì 1 luglio 2014

TORTA ALLE MELE "Assuntina"





Se Maometto non va alla montagna, la montagna va a Maometto.
E' da tempo che avrei dovuto far visita ad una mia amica che purtroppo ha perso il marito non molto tempo fa, ma essendo io ultimamente occupata, ancora non ci ero riuscita dall'ultima visita per il funerale.
Ieri è venuta a trovarmi lei, portandomi anche questa magnifica torta alle mele, squisita.

Suo marito era uno dei pochi amici intimi del mio; hanno diviso parecchi anni della loro vita. A dir la verità questa persona era un amico di tutti, una persona speciale, molto generosa; salutista, mangiava sano, non fumava, faceva le maratone, correva in bicicletta e il destino ha voluto colpirlo con un tumore al polmone che in un anno l'ha portato via.
Inutile dire lo sconforto della mia amica per la perdita di una persona così cara ed indispensabile nella sua bella famiglia.
E' venuta a trovarmi assieme alla moglie di un cugino di mio marito, altro elemento della comitiva, ahimè anche lui scomparso tre mesi prima di lui.
Non ho finito purtroppo di dire; nemmeno due mesi dopo, all'improvviso, per un ictus, è morto un altro intimo amico, molto legato a lui. Inutile raccontare lo choc della moglie e dei figli, nonché di noi tutti.

Non ci sarebbe niente da ridere, ma anche in questo momento tragico abbiamo constatato che sono rimasti in vita pochissimi elementi di tutta la comitiva, praticamente due o tre, mio marito e un suo cugino. Insomma, abbiamo cercato di ridere, per scaramanzia!

Comunque, ritornando alla torta, metto la ricetta gentilmente concessami dalla mia amica, la quale è molto brava a fare i dolci e non solo. Abbiamo ricordato anche i primi periodi del mio matrimonio, quando mio marito non apprezzava (anche ora quasi a dir la verità) i miei dolci e portava ad esempio i dolci che faceva l'amica mia. Tanto che una volta l'ho tratto in inganno dicendole che la mia amica aveva portato un dolce, che lui ha apprezzato e vantato come al solito, e rivelargli alla fine che invece l'avevo fatto io!


Ecco la ricetta, come unità di misura ci sono i vasetti di jogurt da 125 gr.

3 uova
zucchero due vasetti
farina 00 tre vasetti colmi
olio di semi mezzo vasetto
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito
zucchero a velo per rifinire

mele qb

tagliare le mele a pezzetti e farle macerare con dello zucchero, succo e scorza di limone o di arancia, a piacere.
Impastare gli ingredienti della torta ed aggiungere le mele scolate dal succo. Se l'impasto dovesse risultare troppo sostenuto, aggiungere un po' di succo della macerazione. L'impasto deve comunque essere abbastanza sostenuto.

Cuocere in forno preriscaldato con temperatura a seconda del proprio forno.



4 commenti:

  1. Che buona questa torta :-) :-) :-)

    RispondiElimina
  2. Adoro i dolci di mele...questa torta sembra davvero facile e veloce da fare...mi piace il sistema dei vasetti come misura :-) Buonissima...brava !!!!!

    RispondiElimina
  3. ciao cara, complimenti alla tua amica per la ricetta, la torta di mele è vincente, buonissima!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...